pexels-photo-27710

Hai presente il ragazzo che si sente dire “è intelligente ma non si applica”?

Ero quello sempre distratto, quello che non stava mai ad ascoltare, quello diverso, quello che non ubbidiva, che ascoltava musica di merda a tutto volume, che passava tutto il tempo a giocare, davanti al computer a fare.. robe.

E niente, vorrei tornare indietro di 10 anni e più per potere dire a quel ragazzo: FAI TUTTO QUEL CHE TI SENTI DI FARE.

Perché, che tu ci creda o meno, passerai tempi di crisi che non ne vedrai l’uscita e giorni così luminosi da accecarti.

Perderai persone importanti ma perderai anche pesi morti.
Fallirai nello studio ma scoprirai che conoscere significa potere.
Riuscirai a empatizzare con chiunque ma imparerai a mettere da parte qualunque emozione.
Ti abbatterai per il peso di grandi errori ma avrai la forza di trascinare il mondo.
Fallirai ma capirai che è il passo necessario per il successo.

E niente, arriverà anche il momento in cui ti sentirai così grande che avrai costruito belle cose e avrai attorno le persone che meriti, e chi ti criticava ti invierà il curriculum per far parte di ciò che hai costruito. Con due lauree. Con esperienze all’estero.

E tanta voglia di fare di più, alla soglia dei 27.

Parlerai di fronte a centinaia di persone.
Conoscerai menti brillanti.

Crescerai sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *